Comunicato della Sindaca sul DPCM del 24 ottobre 2020

26 ottobre 2020

DPCM 24 ottobre 2020

Allegato al DPCM 24 ottobre 2020

Carissime e carissimi, 
 
Il  riepilogo delle disposizioni di questo DPCM, che definisce un semi lockdown, riconfermano in parte   misure  Anticovid già disposte nei DPCM del 13 ottobre e del 18 ottobre 2020 e  introducono NUOVE MISURE.
 
♦ È  confermato L'OBBLIGO della mascherina al chiuso  e all'aperto  laddove  non è possibile mantenere  la DISTANZA DI SICUREZZA DI ALMENO UN METRO.
 
♦ È  OBBLIGATORIO portare sempre con sé  la MASCHERINA. 
 
♦ NON È  obbligatorio l'utilizzo della mascherina per i bambini  al di sotto  dei sei anni o soggetti con disabilita' o patologie particolari o per chi sta svolgendo attività sportiva. 
 
♦ È  fortemente RACCOMANDATO l'uso della MASCHERINA  anche  in casa se in presenza di persone NON CONVIVENTI. 
 
♦ È  ancora fortemente RACCOMANDATO NON RICEVERE a casa persone  diverse da quelle  conviventi se non per MOTIVI  DI lavoro o situazioni di urgenza e necessità. 
 
♦ dopo le 21 può essere disposta la CHIUSURA di strade o piazze ,dove si ravvisano  ASSEMBRAMENTI, fermo restando la possibilità di accesso alle abitazioni private o agli esercizi commerciali presenti. 
 
♦ rimangono FONDAMENTALI le misure di protezione ANTICOVID  come dispositivi di protezione delle vie respiratorie,  distanziamento sociale e igiene accurata delle MANI. 
 
♦ rimane L'OBBLIGO per i soggetti con infezioni respiratorie, di contattare il medico curante e  rimanere presso il proprio domicilio. 
 
♦ rimane  CONSENTITO l'accesso a parchi,  aree gioco, aree ricreative al chiuso  o all'aperto  sempre nel rispetto della distanza di sicurezza che deve essere di due metri se in dette aree si svolge attività sportiva o motoria all'aperto. 
 
♦ Sono CONSENTITI solo gli eventi  e le competizioni di sport individuali o  di  squadra agonistici,  riconosciuti a livello regionale o nazionale dal CONI , dal CIP e rispettive federazioni nel rispetto  del contingentamento dei  numeri e della distanza  interpersonale di un metro lateralmente e frontalmente. Le sessioni di allenamento degli atleti professionisti e non , degli sport individuali e di  squadra,  sono CONSENTITE a porte chiuse nel rispetto dei Protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali
 
♦ SONO SOSPESE LE attività presso le PALESTRE,  PISCINE, centri BENESSERE e termali,  fatta ECCEZIONE per le prestazioni che rientrano in attività di assistenza, centri culturali, sociali e ricreativi .
 
♦ L'ATTIVITÀ sportiva  di base e l'attività motoria svolte presso i circoli sportivi pubblici e privati SONO CONSENTITE  sempre nel rispetto delle misure anticovid e in conformità delle linee guida emanate dall'ufficio per lo SPORT. 
 
♦ L'ATTIVITÀ degli SPORT di contatto è VIETATA salvo che per le competizioni professionistiche e dilettantistiche di livello nazionale e cmq nel rispetto dei Protocolli emanati dalle rispettive  federazioni nazionali.  
 
♦ Sono SOSPESE  le attività sportive dilettantistiche di base e formativa degli sport di contatto come le gare e le competizioni va carattere  ludicoamatoriale. 
 
♦ lo svolgimento delle  MANIFESTAZIONI pubbliche  è  CONSENTITO soltanto  in forma statica a condizione che siano rispettate le misure di contenimento COVID e  le distanze sociali. 
 
♦ le attività di SALE GIOCHI, SCOMMESSE, BINGO, sono SOSPESE .
 
♦ SONO SOSPESI gli spettacoli in TEATRI, CINEMA,  SALE CONCERTO e spazi all'aperto. 
 
♦ restano SOSPESE le attività  nelle SALE DA BALLO, DISCOTECHE e simili al chiuso  e all'aperto .
 
♦ sono VIETATE le feste nei luoghi al chiuso o all'aperto  comprese quelle conseguenti alle CERIMONIE  RELIGIOSE.
 
♦ le CERIMONIE RELIGIOSE sono CONSENTITE  nel rispetto  dei Protocolli anticovid e l'accesso  ai luoghi  di  culto  è Contingentato nel rispetto  del distanziamento sociale e senza creare  assembramenti. 
 
♦ Sono VIETATE  le SAGRE e le FIERE  di comunità.  Sono CONSENTITE solo le FIERE di carattere nazionale e internazionale sempre nel rispetto  dei Protocolli. 
 
♦ Sono SOSPESE le attività di CONVEGNI e CONGRESSI,  che possono essere  realizzate a distanza. Anche le riunioni nelle pubbliche  amministrazioni  devono  essere  svolte a distanza , salvo la sussistenza  di  motivate  ragioni. 
 
♦ le attività dei SERVIZI di RISTORAZIONE( BAR, PUB, RISTORANTI,  GELATERIE,  PASTICCERIE) sono CONSENTITE  dalle ore 5,00 alle ore 18,00 con consumo  al tavolo e con un max di 4 persone a tavolo, (se conviventi il numero può essere superiore)
 
♦ Obbligo  di CHIUSURA  per tutti alle 18 00.
 
♦ rimane CONSENTITA la consegna  a DOMICILIO  con attività di confezionamento e asporto fino alle 24, con divieto  di consumare  nelle adiacenze.
 
♦ rimangono CONSENTITE le mense nel rispetto  delle misure  anticovid e dei Protocolli  vigenti.
 
♦ L'INGRESSO nei locali pubblici e negli esercizi commerciali è  CONTINGENTATO ed è  OBBLIGATORIO  per il gestore esporre all'ingresso  del  locale il numero  max di  persone  che possono  essere  contemporaneamente  presenti  all'interno, numero  definito  dalle linee guida di riferimento alle categorie. 
 
♦ È  fortemente RACCOMANDATO di NON SPOSTARSI da un comune all'altro se non per MOTIVI DI LAVORO,  STUDIO,  SALUTE,  NECESSITÀ. 
 
♦ in merito  alla SCUOLA, l'attività didattica ed educativa della scuola INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO  si svolgerà in PRESENZA. la scuola SECONDARIA DI SECONDO GRADO adotterà una didattica integrata per almeno il  75 % delle attività e il 25% in presenza. 
 
♦ Sono DISPOSTI ingressi flessibili  nelle  pubbliche AMMINISTRAZIONI e raccomandati la differenziazione dell'orario  di  ingresso dei dipendenti  nelle strutture sia pubbliche  che private. 
 
♦ ♦ ♦  Questi i punti essenziali delle misure  Anticovid in vigore fino al 24 novembre 2020. 
 
Disposizioni  che possiamo condividere o meno.....misure che rischiano di diventare  macigni  per la nostra economia  e il nostro vivere sociale......tuttavia  Vista la recrudescenza del COVID, l'incedere dei contagi   Vi esorto a rimanere vigili,  mantenere  il controllo delle situazioni e agire nella più  ampia  collaborazione  con  CONSAPEVOLEZZA e RESPONSABILITÀ. Rinnovo la disponibilità  dell'Amministrazione che rappresento all'ascolto e il sostegno delle Vostre esigenze.....la nostra opera....finché  potremo, a supporto  delle nostre famiglie per il lavoro,  per la scuola,  per la cultura ....per la vita!
 
Con un sorriso,
la Sindaca Anna Paola Marongiu