Comunicato della Sindaca sul DPCM del 18 ottobre 2020

20 ottobre 2020
◊ DPCM del 18 ottobre 2020 ◊
 
Carissime e carissimi, 
Come promesso, trasmetto insieme al riepilogo delle misure  Anticovid già disposte nel DPCM del 13 ottobre e confermate nel DPCM  del 18 ottobre  un  sunto  delle nuovissime disposizioni ANTICOVID a seguito del DPCM del 18 ottobre 2020.
 
confermato L'OBBLIGO della mascherina al chiuso  e all'aperto  laddove  non è possibile mantenere  la DISTANZA DI SICUREZZA DI ALMENO UN METRO.
 
NON È  obbligatorio l'utilizzo della mascherina per i bambini  al di sotto  dei sei anni o soggetti con disabilita o patologie particolari o per chi sta svolgendo attività sportiva. 
 
dopo le 21 può essere disposta la CHIUSURA di strade o piazze ,dove si ravvisano  ASSEMBRAMENTI, fermo restando la possibilità di accesso alle abitazioni private o agli esercizi commerciali presenti. 
 
rimangono FONDAMENTALI le misure di protezione ANTICOVID  come dispositivi di protezione delle vie respiratorie,  distanziamento sociale e igiene accurata delle MANI. 
 
rimane l'obbligo per i soggetti con infezioni respiratorie, di contattare il medico curante e  rimanere presso il proprio domicilio. 
 
rimane  CONSENTITO l'accesso a parchi,  aree gioco, aree ricreative al chiuso  o all'aperto  sempre nel rispetto della distanza di sicurezza che deve essere di due metri se in dette aree si svolge attività sportiva o motoria all'aperto. 
 
Sono CONSENTITI solo gli eventi  e le competizioni di sport individuali o  di  squadra riconosciuti a livello regionale o nazionale dal CONI , dal CIP e rispettive federazioni nel rispetto  del contingentamento dei  numeri e della distanza  interpersonale di un metro lateralmente e frontalmente. Le sessioni di allenamento degli atleti professionisti e non , degli sport individuali e di  squadra,  sono CONSENTITE a porte chiuse nel rispetto dei Protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali .
 
rimane CONSENTITA l'attività presso le palestre,  piscine, centri e circoli sportivi sempre nel rispetto delle misure anticovid e in conformità delle linee guida emanate dall'ufficio per lo SPORT. 
 
L'ATTIVITÀ dilettantistica e amatoriale degli SPORT di contatto è  CONSENTITA solo in  forma individuale e NON sono CONSENTITE gare o competizioni. 
 
lo svolgimento delle  MANIFESTAZIONI pubbliche  è  CONSENTITO soltanto  in forma statica a condizione che siano rispettate le misure di contenimento COVID e  le distanze sociali. 
 
le attività di SALE GIOCHI, SCOMMESSE, BINGO, sono CONSENTITE  dalle ore 8,00 alle ore 21,00 nel rispetto dei Protocolli e linee guida.
 
Rimangono CONSENTITI gli SPETTACOLI aperti  al pubblico in sale teatrali e da concerto,  sale cinematografiche e altri spazi  all'aperto con posti preassegnati e distanziati  con Max 1000 spettatori all'aperto e 200 al chiuso nel rispetto di protocolli e linee guida. 
 
restano SOSPESE le attività  nelle SALE DA BALLO, DISCOTECHE e simili al chiuso  e all'aperto .
 
rimangono VIETATE le FESTE  al chiuso e all'aperto. 
 
rimangono CONSENTITE le feste conseguenti alle CERIMONIE  RELIGIOSE con una partecipazione massima di 30 persone nel rispetto di protocolli e linee guida.  
 
È ancora RACCOMANDATO di EVITARE  le feste nelle abitazioni private  e di evitare  di ricevere persone  non conviventi  in numero  superiore a 6.
 
Sono VIETATE  le SAGRE e le FIERE  di comunità.  Sono CONSENTITE solo le FIERE di carattere nazionale e internazionale sempre nel rispetto  dei Protocolli. 
 
Sono SOSPESE le attività di CONVEGNI e CONGRESSI,  che possono essere  realizzate a distanza. Anche le riunioni nelle pubbliche  amministrazioni  devono  essere  svolte a distanza , salvo la sussistenza  di  motivate  ragioni. 
 
le attività dei SERVIZI di RISTORAZIONE sono CONSENTITE  dalle ore 5,00 alle ore 24,00 con consumo  al tavolo e con un max di 6 persone a tavolo. Obbligo  di CHIUSURA delle attività che non  dispongono  di consumo  al tavolo. 
 
rimane CONSENTITA la consegna  a DOMICILIO  con attività di confezionamento e asporto fino alle 24, con divieto  di consumare  nelle adiacenze.
 
rimangono CONSENTITE le mense nel rispetto  delle misure  anticovid e dei Protocolli  vigenti.
 
Lo so... siamo stanchi e in effetti viviamo diverse contraddizioni....   ma Vista la recrudescenza del COVID e l'incedere dei contagi , Vi esorto al rispetto  delle regole con CONSAPEVOLEZZA e RESPONSABILITÀ. 
 
Con un sorriso,
la Sindaca.